Arance Moro

Il Moro ha una succosità medio-alta che lo rende particolarmente adatto per le spremute. L’assenza di semi ne rende possibile il consumo anche a tavola.

L’arancia Moro è disponibile sul mercato da gennaio a metà marzo.

La IGP (Indicazione Geografica Protetta) “Arancia Rossa di Sicilia” è riservata alle seguenti varietà (cultivar): Moro Comune, Moro di Lentini, Moro Nucellare 58-8D-1, coltivate in purezza varietale, nei territori della Regione Sicilia individuati in apposite cartografie.
Il moro, all’atto dell’immissione al consumo deve rispondere alle seguenti caratteristiche secondo il Disciplinare di produzione della Indicazione Geografica Protetta (IGP) “Arancia rossa di Sicilia” del Ministero delle Risorse Agricole, Alimentari e Forestali.

Caratteristiche dell’arancia Moro di Sicilia
Forma: globosa e ovoide
Diametro minimo: mm 70/80
Calibro minimo: 6
Colore della buccia: di colore arancio con sfumature rosso vinose più intense su un lato del frutto
Polpa: interamente colorata in rosso scuro vinoso, abbastanza acidula
Colore del succo: sanguigno per la presenza di pigmenti idrosolubili (antociani), nella polpa e nella buccia
Contenuto in zuccheri nel succo espressi in g/100 ml: minimo 10,00
rapporto tra solidi solubili/acidi organici titolabili: non inferiore a 6,0

Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Arance Moro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *